Famiglia Kennedy. Quando le date ci parlano del nostro destino

Oggi 6 giugno 2018 decorre il 50° anniversario della morte di Robert Kennedy. Una dinastia in cui sono morti, per disgrazia o per assassinio quasi tutti i rappresentanti maschili di questa importante famiglia. C’è chi parla di maledizione ma cosa c’è dietro?
Secondo la Psicogenealogia – approccio alla psicoterapia che prende in considerazioni le date significative nell’albero genealogico – noi riceviamo dalla famiglia e dagli antenati un’eredità invisibile, facciamo un patto di lealtà familiare inconscia che si può rintracciare nella ripetizione di alcune date o momenti significativi. Sono ricorrenze in cui è accaduto un avvenimento o un dramma che si ripete nell’arco delle generazioni successive.
Anne Ancelin Schὓtzenberger, nel suo libro: “ La sindrome degli antenati”, spiega che noi tutti siamo anelli di una catena di generazioni e spesso non abbiamo scelta e diventiamo vittime di eventi e traumi già vissuti dai nostri antenati. Se questi eventi vengono riconosciuti , possiamo disinnescare quelle stesse dinamiche inconsce che potrebbero farci ripetere un destino tragico, per amore e fedeltà di chi ci ha preceduto.

Così mi sono incuriosita e sono andata a ricostruire le date significative di questa famiglia. Ecco cosa è venuto fuori.

Per i Kennedy sembra che le ricorrenze significative siano il n. 22, il n. 6 e il mese di novembre.
Ma vediamo la genealogia.
Il patriarca è Patrick Kennedy che muore il 22 novembre 1858, a soli 35 anni per colera.
Prima generazione
Il suo unico figlio maschio, Patrick Jhon Kennedy, nasce nello stesso anno della morte del padre: novembre 1858 . Dal suo matrimonio con Mary Auguste nascono:
Joseph P. Kennedy (nasce il 6 giugno 1888 e muore il 18 novembre 1969) così come a novembre muoiono le sorelle minori: Mary Loretta il 18 novembre 1971 e Margaret 14 novembre 1974 .
Seconda generazione
Dal matrimonio di Joseph P.Kennedy con Rose Fizgerald (nata e morta il giorno 22 )nascono:
Joseph Patrick Kennedy, morto per incidente aereo durante la 2°guerra mondiale a soli 29 anni.
Jhon Kennedy, il presidente, che muore il 22 novembre 1963 per un attentato a Dallas
Rosemary, primogenita, nel novembre 1941 venne sottoposta a lobotomia per ordine del padre.
Katleen, muore all’approssimarsi dei suoi 29 anni, per incidente aereo
Robert Kennedy, muore il 6 giugno 1968 per attentato a Los Angeles. Era nato il 20 novembre.
Terza generazione
Tra i figli di Jhon Kennedy abbiamo:
Arabella nata morta;
Patrick morto per malattia polmonare, a soli due giorni dalla nascita;
Jhon yunior, nato il 25 novembre ( 3 gg. prima del suo terzo compleanno muore il padre)e morto a soli 39 anni per incidente aereo insieme alla sua giovane moglie.
Tra i figli di Robert Kennedy abbiamo:
David, muore a 29 anni per overdose di cocaina,
Michael a 39 anni per incidente sciistico ad Aspen.
Quindi le date significative sono:
il 22:
La madre di Jhon Kennedy, Rose Fisgerald Kenedy , nasce e muore il giorno 22
Il 22 novembre 1858 muore il il bisnonno di Jhon Kennedy
Il 22 febbraio nasce Ted Kennedy
Il 22 novembre 1963 viene assassinato a Dallas, il presidente Jhon Kennedy
Il 22 è anche il numero del calibro dell’arma che lo ha ucciso.

Il n. 6
Il 6 settembre nasce il nonno di Jhon kennedy, Joseph Kennedy;
Il 6 maggio nasce la sorella Patrice;
Il 6 giugno 1952 Robert Kennedy si dimette dal dipartimento di Giustizia per seguire la carriera del fratello Jhon Kennedy;
Il 6 giugno 1968 muore assassinato Robert Kennedy, a Los Angeles.

Il mese di novembre come ho sottolineato è ricco di coincidenze di nascite e morti
Inoltre molti morti precoci tra i 29 e i 39 anni.

E’ una sommaria e approssimata ricostruzione.
Non per spaventarci di chissà quale maledizione ma per renderci consapevoli del fatto che siamo parte di un sistema familiare transgenerazionale da cui siamo influenzati. Ricercare nella nostra famiglia le date importanti e le coincidenze significative potrebbe esserci utile per svelare dinamiche inconsce e liberarci da ripetizioni di un destino difficile e inspiegabile.
Buona ricerca!